20 settembre 2020

Tutte le info sul Mondiale di ciclismo di Imola.


Per leggere tutte le info sul Mondiale di Ciclismo 2020 ad Imola, visita il sito ufficiale della manifestazione in agenda da giovedi 24, a domenica 27 settembre: http://imola-er2020.it 

Angelo Gentilini

13 settembre 2020

*La Scuola che verrà*


Attese, incertezze e sogni all’avvio del nuovo anno scolastico. Un'indagine inedita, in collaborazione con IPSOS, che raccoglie il punto di vista delle famiglie con figli sull'impatto del lockdown e sul prossimo rientro a scuola.

La pandemia Coronavirus-COVID19 e la conseguente crisi economica, la chiusura delle scuolehanno cambiato la vita dei bambini e delle loro famiglie. Le rilevazioni, ancora molto limitate, effettuate durante i mesi di lockdown, indicano un progressivo aumento dell’incidenza della povertà materiale e del learning loss cognitivo, socio-emozionale e fisico, provocato dal lungo confinamento e dalla mancanza di infrastrutture e competenze digitali adeguate a scuola e a casa. La perdita educativa rischia di colpire in particolare i minori che già si trovavano in condizioni di svantaggio educativo e ad essa si aggiunge ora il rischio, per altri bambini ed adolescenti, di scivolare nella povertà, materiale ed educativa, soprattutto se la scuola non saprà rispondere adeguatamente ai loro bisogni educativi. È per questo motivo che abbiamo deciso di condurre un’indagine campionaria, in collaborazione con la società di ricerca IPSOS, al fine di raccogliere il punto di vista e l’esperienza delle famiglie con bambini e adolescenti su temi quali la perdita di opportunità educative e l’impatto sulla motivazione allo studio a seguito del confinamento, l’attività educativa offerta durante il periodo estivo, le incertezze, le difficoltà e le aspettative per l’inizio dell’anno scolastico. L’ascolto della voce delle famiglie in un momento così delicato, assieme a quella delle bambine, dei bambini, dei ragazzi e degli educatori, dovrebbero essere un punto fermo nella costruzione di interventi e politiche pubbliche finalizzate alla ripresa e alla resilienza, per scongiurare il rischio di misure inefficaci dal punto di vista del loro impatto reale sulla popolazione.

Vedi l'indagine Ipsos: savethechildren.it IPSOS // pubblicazioni/la-scuola-che-verra 

Angelo Gentilini, da info www.savethechildren.it 

06 settembre 2020

Sale la febbre per il mondiale di ciclismo.

Questa mattina ho pedalato sui percorsi imolesi dei Mondiali di ciclismo 2020. Per la crono individuale uomini e donne, con partenza e arrivo all'autodromo, percorreranno la Via Montanara fino a Borgo Tossignano e ritornano sulla Via di Codrignano. In zona Tosa girano a destra facendo lo strappo, falsopiano e discesa per entrare nell'autodromo dalla variante alta. E' un percorso veloce e senza pesanti difficoltà, mentre per il percorso in linea è tutta un'altra storia. Ovviamente non ho pedalato dentro all'autodromo, che verrà percorso dai corridori a rovescio dal tradizionale senso di marcia entrando sempre dalla variante alta e uscendo per salire dalla Rivazza verso Bergullo con tratti di salita ben pedalabile alternati da falsopiani. Dopo la chiesa di Bergullo si gira a sinistra per la salita di Mazzolano che presenta subito un duro strappo, seguito da un'altro tratto più leggero, da un falsopiano e dalla discesa verso Riolo Terme. Già salendo verso Bergullo ho notato un gran traffico di ciclisti proprio nel senso di marcia del prossimo mondiale e questo mi ha fatto molto piacere e mi ha dato forza. Ciclisti e cicliste di tutte le età, con bici super moderne, o bici vintage come la mia, una sagra del ciclismo a cielo aperto e ognuno aveva rispetto della propria e dell'altrui fatica. Superato il tratto più ostico del Mazzolano mi sono fermato per salutare due miei ex corridori, Iader Fabbri e Mattia Baldassarri, anche loro in bici e stavano visionando insieme ad altri amici una buona postazione dove piazzarsi durante le gare in linea. Ho poi proseguito in direzione Isola/Galisterna ricordandomi che nei miei trascorsi agonistici mi sono allenato molte volte sul Mazzolano in entrambi i versanti, mentre la Galisterna, a parte un paio di volte, l'ho sempre percorsa in discesa. Ma oggi prevaleva la febbre del mondiale e perciò grazie al 39 x 28 me la sono fatta tutta, superato e salutato in pieno sforzo dall'ex professionista imolese Fabrizio Amerighi. In effetti la parte più dura di 1,5 km è veramente un muro che non finisce mai e sicuramente emergerà un corridore forte e che ha una gran gamba. Poi in cima si è ripagati da uno straordinario panorama e a seguire ci sono diversi mangia e bevi fino al Monumento di Cà Genasia, dove si gira a sinistra e si scende percorrendo Via Sabbioni, con altri mangia e bevi, verso la zona autodromo. Sintesi finale, io il mio passaggio sul percorso mondiale l'ho fatto e non credo che lo ritornerò a fare, ma sono strafelice di averlo fatto e di aver visto già tanti ciclisti sul percorso, come l' 84enne che ho superato sulla Galisterna e con cui ho commentato sul disguido tecnico dell'ultimo rapporto più agile che non poteva usare perché il cambio non era ben regolato. Il ciclismo, la bicicletta, lo sport, sono palestre di vita utili che ad ogni età e nella giusta misura per tenersi in forma fisicamente e interiormente. E certi grandi eventi, come il Mondiale di Ciclismo, sono eventi popolari perché, in un modo, o in un altro, c'è la partecipazione e il coinvolgimento del popolo del ciclismo.

Angelo Gentilini

03 settembre 2020

Monte Battaglia 6 settembre 2020, luogo di storia e di pace.

Domenica 6 settembre 2020, a Monte Battaglia la manifestazione celebrativa del 76° anniversario degli eventi bellici del settembre-ottobre 1944. 
www.comune.casolavalsenio.ra.it // anpicasolavalsenio // montebattaglia // resistenzaeantifascismo
Angelo Gentilini

01 settembre 2020

Dati Pil Italia peggio del previsto.

A fine luglio l’Istituto nazionale di statistica prevedeva una variazione congiunturale del Pil nel secondo trimestre dell’anno di -12,4 per cento e quella tendenziale di meno 17,3. E già così la situazione era preoccupante. Questa mattina sono arrivati i numeri definitivi e la situazione è ancora più nera. La doccia fredda è arrivata: meno 12,8 per cento il Pil rispetto al primo trimestre e meno 17,7 rispetto allo stesso periodo del 2019. E sono negativi tutti gli indicatori, anche quelli che, visti i provvedimenti presi in epoca di emergenza sanitaria, ci si aspettava con un segno più, a cominciare dalle spese delle amministrazioni pubbliche...   
Gianna Fracassi, vice segretaria generale della Cgil, esprime forte la preoccupazione della Confederazione di Corso d’Italia: “Era inevitabile la fortissima caduta del Pil. A renderla davvero preoccupante, oltre alla ovvia flessione dei consumi, anche pubblici, è la riduzione degli investimenti... È il momento di cambiare profondamente e rapidamente paradigma rispetto alle politiche economiche, a partire dai prossimi provvedimenti.”
Clicca il link per leggere tutto: hwww.collettiva.it/economia//peggio_del_previsto 
Angelo Gentilini, da info www.collettiva.it 

29 agosto 2020

Oggi parte il Tour de France e il Giro d'Italia Under23.

Tour de France 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso
Tour de France dal 29 agosto al 20 settembre 2020, clicca il link per info: tour-france-2020-tappe-altimetria-percorso
****************************************************************************************************************************************
Giro d'Italia Giovani Under 23 dal 29 agosto al 5 settembre 2020, clicca il link per info: www.giroditaliau23.it 
Lunedi 31 agosto, terza tappa Riccione-Mordano: www.giroditaliau23.it/tappa-3-2020/Riccione-Mordano
***********************************************************************************************************************
Angelo Gentilini

26 agosto 2020

Da oggi in posta il saldo delle pensioni di settembre.

Anche per il mese di settembre è anticipato e scaglionato il pagamento delle pensioni per chi le riscuote in contanti presso le Poste Italiane.


Bisogna recarsi agli sportelli secondo la seguente turnazione alfabetica:
26 agosto → cognomi dalla A alla B
27 agosto → cognomi dalla C alla D
28 agosto → cognomi dalla E alla K
29 agosto mattina → cognomi dalla L alla O
31 agosto → cognomi dalla P alla R
1 settembre → cognomi dalla S alla Z

Importante!
Sarà possibile riscuotere la pensione in qualsiasi sportello postale in Italia.
Per chi non ritira la pensione in contanti, l’accredito sui conti correnti postali verrà effettuato domani (26 agosto).
I pensionati che ritirano la pensione in contanti alle Poste e hanno un’età pari o superiore ai 75 anni possono chiedere all’Arma dei Carabinieri la consegna gratuita a domicilio della pensione.
Per informazioni sul servizio c’è il numero verde 800 55 66 70

Nota bene: queste misure sono valide unicamente per i pensionati che riscuotono la pensione negli uffici postali.
Non sono invece interessati tutti quei pensionati che hanno l’accredito della pensione in banca, che la riceveranno direttamente sul proprio conto l'1 settembre.

Angelo Gentilini, da info spi.cgil.it 


25 agosto 2020

Il 30 agosto *Incursioni teatrali* a Cà di Malanca.

LA 36ª BRIGATA GARIBALDI “A. BIANCONCINI” NELLE VALLI DEL SINTRIA E DEL RIO DI CO’
L’Associazione Ca’ di Malanca, in collaborazione con le Sezioni ANPI di Brisighella, Faenza e Imola, ha organizzato il tradizionale incontro di fine estate a Ca’ di Malanca.
Ogni anno viene scelto un tema centrale e il prossimo sarà questo: le Brigate Garibaldi dalla Guerra Civile Spagnola alla Lotta di Liberazione Italiana, nel nome di Alessandro Bianconcini.
Alessandro Bianconcini, imolese, musicista e docente di musica, violoncellista, garibaldino nella Guerra Civile di Spagna, fu fucilato dai fascisti il 27 gennaio 1944 e nel suo nome fu costituita la 36.ma Brigata Garibaldi, la stessa che ha sostenuto la Battaglia di Purocielo.
Quest’anno l’incontro si svolgerà in due giorni con alcune novità.
Sabato 29 agosto, per l’intera giornata un SIMPOSIO LIBERO DELLE ARTI, che si concluderà in serata con le improvvisazioni musicali di Marco Liverani e Alceste Neri;
Domenica 30 agosto*, in mattinata presentazione dell’attività dell’Associazione Ca’ di Malanca, saluto di Beatrice Poli, Sindaca di Casalfiumenese e messa officiata da Don Otello Galassi.
Nel pomeriggio musica resistente con BELLACIAOTRIO e presentazione del libro “GARIBALDINI IN SPAGNA” di Marco Puppini con la partecipazione dell’autore, di Italo Poma presidente nazionale AICVAS, Bruna Tabarri Anpi Ravenna, Angelo Emiliani Anpi Faenza e Gabrio Salieri presidente Anpi Imola. *Nel corso della giornata incursioni teatrali ("Teatro memoria"), in collaborazione con l'Ass. ExtraVagantis e l'ANPI di Imola, coordinate da Marina Mazzolani, con la partecipazione di Enrico Guerzoni (violoncello)
Molto importante!
Chi partecipa dovrà essere autosufficiente con il mangiare. Saranno distribuiti solo il caffè, le bevande e i dolci. Saranno organizzate visite guidate al Centro di Documentazione.
La partecipazione dovrà svolgersi nel pieno rispetto delle norme anti-covid e sarà chiesta la massima collaborazione da parte di tutti i presenti.
Come si raggiunge Ca’ di Malanca?
A piedi, seguendo i sentieri: n. 505 CAI da Croce Daniele; n. 579 CAI da Purocielo; n. 2 UOEI da San Cassiano. In auto, percorrendo la provinciale Brisighellese, deviando per San Martino in Gattara in direzione Monte Romano – Ristorante Croce Daniele e proseguendo a destra per la strada sterrata di tre chilometri e mezzo.
Angelo Gentilini, da info www.facebook.com/camalanca // EXTRAVAGANTIS 

21 agosto 2020

La condanna Anpi Imola sul grave episodio di Rimini.


L’ANPI Imola condanna il gravissimo episodio avvenuto domenica scorsa, presso la pizzeria “La tana marina” di Rimini, quando il personale della pizzeria stessa, dopo aver preso le ordinazioni di due famiglie di italiani e di imolesi (una quindicina di persone), ha chiesto scusa, facendo anche il saluto romano, ad una immagine di Benito Mussolini effigiato in un quadro all’interno del locale. Le scuse plateali (”Benito scusa”) erano per aver dovuto servire persone di pelle nera. Riteniamo che l’inqualificabile episodio debba essere duramente perseguito, anche a seguito dell’esposto/denuncia presentato ai Carabinieri, sia a livello personale per il becero razzismo dimostrato dal cameriere/gerente della pizzeria, sia a livello della proprietà e della gerenza per l’esposizione dell’immagine di Mussolini in un luogo frequentato dal pubblico, il che configura il reato di apologia del fascismo condannato dalla Costituzione e dalle leggi italiane. Alla imolese Adjjsam Mbenque e ai suoi famigliari la solidarietà dei partigiani e degli antifascisti imolesi. 
Imola, 20 agosto 2020 - Gabrio Salieri (Presidente ANPI Imola)

Clicca il link per altre info e approfondire: www.nextquotidiano.it/scusa-benito-pizzeria-la-tana-marina-rimini-cameriere-razzista-video
Angelo Gentilini, da info anpiimola // www.nextquotidiano.it